Inbound Marketing, non sei Tu ad andare dal Cliente, ma È LUI A CERCARE TE!

Inbound Marketing, non sei Tu ad andare dal Cliente, ma È LUI A CERCARE TE!
Se si parla di strategia di marketing, è impossibile non imbattersi nella dicotomia tra Outbound e Inbound.
A differenza dell’outbound, con l’inbound Marketing, non sei tu ad andare dal cliente, ma È LUI A CERCARE TE!
Cos’è? È il nuovo modo di fare business e trovare clienti online, sfruttando le potenzialità del web.
Il marketing tradizionale (outbound) si basa sull’interruzione invasiva nelle attività degli utenti per far visualizzare un’inserzione e non funziona più come una volta! Infatti, ha un ritorno sull’investimento (ROI) molto basso e spesso si finisce con l’irritare il pubblico.
L’inbound si concentra sulla creazione di contenuti educativi tanto interessanti da attirare il potenziale cliente nel tuo sito web con un approccio più umano e customer-centered.
Parola d’ordine: ATTRAZIONE, che è anche la prima delle quattro fasi che formano il funnel, ovvero l’imbuto che deve trasformare i visitatori in clienti.
L’arma preferita dall’Inbound Marketing è il contenuto pensato per creare valore e capire le esigenze del target da raggiungere.
Vediamo come funziona:
4 fasi formano il funnel, cioè l’imbuto che deve trasformare i visitatori in clienti, e sono: ATTIRARE, CONVERTIRE, CHIUDERE e DELIZIARE.
Per ognuna delle fasi è necessario creare contenuti esclusivi, unici e riconoscibili e creare una strategia attrattiva in grado di convertire il più possibile.
È necessario tenere presenti i due pilastri sui quali si costruisce l’inbound:
1️⃣Contenuti: Creare contenuti online (pagine web, blog post, video…) ottimizzati SEO, quindi per i motori di ricerca, in modo che un utente possa trovarci facilmente, e l’uso dei social media per avere maggiore visibilità.
2️⃣Contesto: Capire quali sono i contenuti attrattivi per la più grande fetta di pubblico e studiare una strategia personalizzata con messaggi e promozioni che verranno poi condivise attraverso il sito web, il blog ed i canali social.
Per ognuna di queste fasi, dovrai adattare i contenuti al contesto in cui si trova il cliente.
È un metodo molto interessante, efficace e utile per capire in che direzione andare.
Cosa ne pensate?
← Torna al Blog
0
Ti piace il post? Lascia un commento...x
()
x